Biografia di Luca Tamagnini

Fotografo di paesaggi marini italiani

Luca Tamagnini vive e lavora in Italia, è nato sull’Oceano Indiano, in Somalia, a Mogadiscio.

La sua formazione professionale inizia come fotografo di scena e fotoreporter di viaggio. Ha viaggiato in tutto il mondo e realizzato vari servizi fotografici per libri e per numerosi riviste.

Per la Mondadori ha editato una serie di 4 volumi dal titolo L’Avventura del Mare e il libro “Il mio Mar Rosso”. Dal 2002 al 2009 per la Photoatlante ha realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente una serie di 14 volumi sul mare protetto italiano.

Nel 2010 ha pubblicato il libro “Sardegna Paesaggio Costiero” edito dalla Photoatlante.

Nel 2011 ha esposto due foto dei suoi paesaggi costieri italiani al Padiglione Italia della Biennale di Venezia.

In un arco di tempo che va dai primi anni ’90 ad oggi, ha dedicato molto del suo lavoro ad una lettura libera e personale del paesaggio costiero italiano.

Nel 2013 Mimmo Jodice lo ha premiato, per il Mare Nostrum Awards. Mare Nostrum Awards è un premio giornalistico internazionale dedicato alle Autostrade del Mare, con l’obiettivo di valorizzare questa eccezionale opportunità di scambi, collegamenti e sviluppo sostenibile per tutti i paesi dell’area Mediterranea.

Nel 2015 ha pubblicato il primo titolo della collana Sardegna Mari e Coste Villasimius sia come libro fotografico (copertina rigida 160 pagine) e sia in versione digitale (eBook fotografico con video).

Negli ultimi anni ha realizzato grandi calendari fotografici sul paesaggio costiero della Sardegna.

Nel 2017 e nei primi mesi del 2018 gira l’Italia per realizzare l’ultimo grande volume fotografico sul paesaggio costiero italiano.

Italia Paesaggio Costiero con una prefazione di Italo Zannier è pubblicato nell’edizione italiana ad ottobre 2018 da Photoatlante.

Vedi biografia completa

Luca Tamagnini fotografa i Faraglioni di Sant’Andrea in Salento nel 2017

Luca Tamagnini fotografa i Faraglioni di Sant'Andrea in Salento nel 2017