Portonovo

Un paesaggio costiero delle Marche sotto il Monte Conero

Portonovo e il Monte Conero, un pezzo di costa adriatica delle Marche che vorrei conoscere meglio e frequentare più spesso. Poche settimane fa, mi sono perso sulla strada che da Ancona va a Numana. Continua a leggere

Alghero


«Finalmente sbarco, ho deciso dove mettere il cavalletto. Una piccola spiaggia di ciottoli sotto una falesia altissima. Il nome di questa baia è Cala d’Inferno. Con il mare grosso non riesco ad immaginarmi cosa possa succedere qui dentro. Ho girato con il mio gommone tutto il pomeriggio, sotto le scogliere del promontorio di Capo Caccia per cercare un luogo dove poter sbarcare.

Continua a leggere

Mare e Cielo di Capri, 2008 - Fotografia fine art - Foto di Luca Tamagnini

Mare e Cielo di Capri

Mare e Cielo di Capri in uno scatto panoramico di una grande fotografia 150 x 80 cm

Mare e cielo di Capri in una giornata primaverile del 2008 è una fotografia che mi ha reso consapevole di quanto la fotografia sia un potentissimo strumento di introspezione e analisi della propria esistenza. Continua a leggere

Portovenere

Portovenere e la Cala detta “Le Rosse”

Le Rosse è un breve tratto di costa tra Portovenere e Riomaggiore nel Parco delle Cinque Terre, nella Liguria di Levante. Sono sbarcato sullo Scoglio Galera, un isolotto stretto e lungo al quale mi sono potuto ormeggiare con il mio gommone. Solo con il mare molto calmo è possibile tentare un ormeggio del genere. Continua a leggere

Giannutri l’isola della dea Diana

Tre grandi dentici in un fondale di pochi metri d’acqua sotto la barca. Il più grosso si accorge di me, ma non scappa, si nasconde in una piccola prateria di posidonia. Un bellissimo esemplare, sicuramente oltre i 5 kg di peso. Continua a leggere

Lazzaretto di Cagliari

Sono stato invitato ad un festival molto particolare,  APPRODI – Festa d’Arte e Comunità, per parlare di mare e di Sardegna. Ho proiettato le mie fotografie e ho cercato di raccontare quale sia il mio rapporto con il mare e le coste della Sardegna e quali siano le identità paesaggistiche che più mi affascinano. Continua a leggere

Timi Ama

La parola “Timi Ama” ha un suono esotico, sembra evocare mari polinesiani. A Villasimius è il nome della sua spiaggia più bella. Vengono da tutta la Sardegna per tuffarsi nelle sue acque cristalline. “Timi Ama” è anche il nome di un albergo, appena oltre le dune della spiaggia, con una magnifica vista sullo Stagno di Notteri e sulla baia di Porto Giunco. Continua a leggere

Gabbiano corso, Area Marina Protetta del Plemmirio, Siracusa, Sicilia. Foto di Luca Tamagnini

Il mio gabbiano corso

Un gabbiano corso, un anello con un codice,  un ornitologo e una mia foto su un libro.

Esiste una specie di gabbiano che vive solo nel Mediterraneo, una specie rara, difficile da avvistare e fotografare. Ad un primo colpo d’occhio non si notano grandi differenze con il gabbiano reale; è leggermente più piccolo ed ha il becco rosso invece che giallo. Dettagli che cogli solo con un binocolo perchè sono molto diffidenti, se ti avvicini troppo fuggono. Continua a leggere

Serpentara

Per visitare la torre di Serpentara bisogna trovare il sentiero, completamente ricoperto dalla vegetazione. Il luogo è selvaggio, lo scenario di grande suggestione. Uno scenario postbellico. Sono passati quasi due secoli dal suo abbandono, dalla fine delle razzie dei barbareschi. Continua a leggere

Castelsardo

Castelsardo Il borgo di Castelsardo è un luogo molto importante per la storia della Sardegna. Siamo nella parte più a nord dell’isola e dal belvedere del castello si vedono l’Asinara e la Corsica. La prima volta che vidi Castelsardo fu per pochi minuti, dal cielo, il tempo di scattare qualche foto e via verso Stintino. […]